Home » Matteo Regispani: «La fiducia è spesso generata dall’immagine professionale del consulente»

Matteo Regispani: «La fiducia è spesso generata dall’immagine professionale del consulente»

di Annarita Cacciamani
cover-matteo-regispani-ok
Formazione, impegno etico e aggiornamento costante: sono queste le caratteristiche principali per evolversi nel mondo della finanza. «L’appuntamento quotidiano con quotidiani finanziari e podcast è fondamentale».

Una passione nata sui banchi di scuola. L’interesse di Matteo Regispani per il mondo della finanza viene da lontano e si è trasformato con il tempo in un lavoro, che oggi svolge a Parma per Fineco Bank.

Può riassumere in breve il suo percorso di formazione e quello professionale? Perché ha scelto di diventare consulente finanziario?

Il mio percorso di studi inizia dalle scuola superiori, a ragioneria, dove iniziando a sfogliare la copia de “Il Sole 24 Ore” che ogni giorno ci portavano in classe, mi sono appassionato al mondo della Finanza e degli investimenti. Mi sono poi laureato in Economia & Finanza e, successivamente, in Finanza e Risk Management. Dopo la laurea, spinto dalla volontà di unire la mia passione per la finanza alla possibilità di dare un aiuto concreto alle persone nella gestione del loro patrimonio, ho sostenuto l’esame OCF (Organismo di vigilanza dei Consulenti Finanziari) per ottenere l’iscrizione all’albo professionale.

In che modo si aggiorna costantemente sulle nuove tendenze e normative?

L’aggiornamento per me è fondamentale, e per restare al passo con la continua evoluzione di questo mondo frequento numerosi corsi a cui aggiungo un ascolto quotidiano di podcast durante il tragitto casa-ufficio. Infine, non dimentico mai da dove sono partito: “Il Sole 24ore”. Che sia nella versione online o in quella cartacea più tradizionale la sua lettura è per me essenziale.

finanza-rischio-iStock-picture-ok
Secondo lei, in che modo l’immagine personale e lo stile influenzano il successo di un consulente?

Sono entrambi elementi fondamentali per costruire relazioni positive con i clienti e, proprio per questo motivo, influenzano il successo di un consulente finanziario in diversi modi. Basti pensare alla fiducia, essenziale nella nostra professione, che viene spesso generata da una immagine professionale e un comportamento sicuro da parte del consulente. Anche l’etica, sotto forma di trasparenza, è data da un’immagine di totale onestà del consulente ed è importantissima per mantenere un rapporto solido e di lungo termine con il cliente.

Le è mai capitato di adattare il suo abbigliamento al contesto o alla tipologia di cliente che deve incontrare? 

Il mio obiettivo è quello di essere sempre me stesso in qualsiasi contesto. L’ambito lavorativo, così come l’abbigliamento, non fanno eccezione. Anche nell’abbigliamento va espresso rispetto per la persona con la quale ci troviamo a collaborare, e sicuramente la combinazione giacca e cravatta è sempre vincente in quanto esprime da sempre professionalità.

Potrebbe spiegare ai lettori un concetto della Finanza in modo semplice, come lo spiegherebbe a un bambino?

Spiegherò uno dei concetti più importanti in assoluto: l’interesse composto. L’interesse composto è come una magia, tanto che Einstein lo definì l’ottava meraviglia del mondo. Investendo i tuoi risparmi per un anno ottieni un guadagno sotto forma di interesse. La magia è che, ogni volta che ottieni un guadagno, quella somma si aggiunge ai tuoi risparmi iniziali in modo che, anno dopo anno, maturerai interessi non solo sul capitale iniziale ma anche sugli interessi già maturati in passato. Gli interessi generano a loro volta altri interessi! In questo modo, i tuoi risparmi crescono sempre di più con il passare del tempo, come una palla di neve che si fa sempre più grande mentre rotola giù dalla montagna.

 

Annarita Cacciamani

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

STYLE FINANCE
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy