Home » L’eredità di Helmut Newton: investire nell’estetica senza tempo

L’eredità di Helmut Newton: investire nell’estetica senza tempo

di Katia Cedioli
cover-Helmut Newton. Amica. Milan, 1982 © Helmut Newton Foundation-min
La mostra “Helmut Newton Legacy” ci dà un assaggio della visione provocatoria del celeberrimo fotografo, che possiamo inserire anche nell’attuale contesto finanziario

In occasione del centesimo anniversario del fotografo più discusso di tutti i tempi, la mostra “Helmut Newton Legacy” al Museo dell’Ara Pacis di Roma offre uno sguardo approfondito su sei decenni di fotografia, presentando oltre 250 opere che spaziano dalla moda ai ritratti e alle sperimentazioni creative.

Autoritratto. Monte Carlo, 1993 © Helmut Newton Foundation

Autoritratto. Monte Carlo, 1993 © Helmut Newton Foundation

Newton, figura controversa e affascinante, ci ha regalato scatti iconici, carichi di erotismo e potenza visiva, sfidando i limiti della società e della morale. Le sue immagini, pubblicate su rinomate riviste di moda, hanno lasciato un’impronta indelebile nella memoria collettiva.

Un percorso unico e visionario

Da giovane rifugiato ebreo in Australia a pioniere della fotografia di moda nella Parigi degli anni ’60, Newton ha tracciato una strada unica. Le influenze dei romanzi gialli e dei film noir si fondono con la sua maestria nella messa in scena, trasformando ogni scatto in una narrazione visiva coinvolgente.

La mostra rivela anche il lato meno conosciuto di Newton, con uno sguardo intimo al suo processo creativo attraverso polaroid, provini a contatto e materiale d’archivio. I ritratti di celebrità come David Bowie e Mick Jagger svelano la sua abilità nel creare scenari unici per ognuno.

Arte, consumismo ed eleganza

Sebbene l’approccio provocatorio di Newton possa essere oggi meno avvertito, la sua maestria e abilità tecnica restano insuperabili. La mostra, frutto della collaborazione con la Helmut Newton Foundation, fornisce una panoramica completa della produzione artistica di Newton, invitando il pubblico a esplorare il suo impatto nel corso del tempo. Illuminando l’intera carriera di questo straordinario fotografo, in un viaggio in cui la visione e la creatività si fondono, definendo uno standard senza rivali nel mondo della fotografia.

Un’esperienza che abbraccia il lusso, l’arte e l’eccentricità di questo artista. Newton, famoso per il suo utilizzo del corpo femminile come soggetto principale, ha spinto i limiti della società e della morale, creando immagini iconiche cariche di bellezza e tensione erotica. In un’epoca in cui la fotografia è diventata accessibile a tutti attraverso gli smartphone, l’eredità del fotografo si distingue per la sua unicità e riconoscibilità.

L’arte di newton nel contesto finanziario e sociale

Helmut Newton. Italian Vogue. Como, Italy, 1996 © Helmut Newton Foundation

Helmut Newton. Italian Vogue. Como, Italy, 1996 © Helmut Newton Foundation

Oltre all’aspetto artistico, vi suggerisco di esplorare il lato finanziario di questa eredità. La mostra di Newton infatti è un richiamo al fatto che l’arte fotografica può essere non solo un’esperienza visiva ma anche un investimento tangibile.

Nel contesto dell’evoluzione finanziaria, considerare l’acquisto di opere d’arte come parte di un portafoglio finanziario potrebbe essere un approccio interessante. La riflessione su come le opere di Newton, con il loro equilibrio tra commercio e arte, si inseriscano nei temi di stile e finanza aggiunge una prospettiva unica. Inoltre, è interessante esplorare come l’estetica delle sue fotografie si intreccia con le attuali sfide e aspirazioni della società, creando un ponte tra passato e presente.

Un ultimo consiglio pratico: considera la mostra non solo come un’opportunità per apprezzare l’arte di Newton, ma anche come una riflessione su come l’estetica e la visione audace possano influenzare le tue decisioni finanziarie. La mostra potrebbe ispirarti a considerare l’arte come un possibile investimento nel tuo portfolio finanziario.

 

Katia Cedioli

Photo cover: Helmut Newton. Amica. Milan, 1982 © Helmut Newton Foundation

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

STYLE FINANCE
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy