Home » Fare decluttering: “less is more” nella moda e nella finanza

Fare decluttering: “less is more” nella moda e nella finanza

di Katia Cedioli
cover - decluttering
In un mondo sempre più incentrato sul consumo e sull’accumulo, il concetto di decluttering applicato non solo agli spazi fisici ma anche alla nostra vita quotidiana, al nostro stile e persino alla nostra gestione finanziaria, rappresenta l’arte di liberarsi del superfluo per fare spazio a ciò che veramente conta.

 

Il decluttering, o semplificazione, invita a fare una pausa e a riflettere su ciò che possediamo, su ciò che indossiamo e su come gestiamo le nostre risorse finanziarie. Si tratta di un processo che va oltre il mero disfarsi degli oggetti inutilizzati: è un invito a vivere in modo più intenzionale e significativo.

Nel contesto dello stile, decluttering significa rivedere il proprio guardaroba, eliminando ciò che non si indossa più o ciò che non riflette più la nostra immagine o i nostri valori. Come insegna Marie Kondo, fondatrice dell’omonimo metodo di riordino degli spazi di casa e ora milionaria, questo processo non solo libera spazio fisico ma aiuta anche a definire uno stile personale più chiaro e coerente, che comunica efficacemente chi siamo.

Scegliere di possedere meno capi, ma di qualità superiore, infatti, non solo migliora la nostra immagine ma promuove anche un consumo più consapevole e sostenibile. Ciò si allinea perfettamente con una visione del mondo in cui la qualità predomina sulla quantità, valorizzando la durata e la versatilità dei capi scelti.

Decluttering finanziario: chiarezza e obiettivi

Analogamente, applicare i principi del decluttering alla gestione delle finanze personali può trasformare radicalmente il modo in cui percepiamo e utilizziamo i nostri soldi. Semplificare le proprie finanze, eliminando spese superflue e investimenti non in linea con i propri obiettivi, porta a una maggiore chiarezza finanziaria.

Concentrarsi su ciò che è essenziale permette di allineare le risorse finanziarie con i propri valori e obiettivi, favorendo decisioni di investimento più ponderate e strategiche. Questo approccio può portare a una maggiore soddisfazione personale e a risultati finanziari più solidi nel lungo termine.

Un’Integrazione di stile e finanze

Il decluttering, quindi, sia nel contesto dello stile che in quello finanziario, promuove un’esistenza più autentica e centrata. Questa filosofia invita a riflettere sul vero significato della ricchezza e del benessere, che non risiede nell’accumulo ma nella qualità della nostra vita e nelle relazioni che coltiviamo.

Incorporare il decluttering nella propria vita significa scegliere di vivere in modo più leggero, fisicamente ed emotivamente. Si tratta di una scelta che riguarda non solo l’individuo ma ha anche un impatto positivo sull’ambiente e sulla società nel suo complesso.

INTERNA - CAPSULE WARDROBE

Photo: Pexels / Ron Lach

Consiglio pratico: il metodo del “capsule wardrobe

Un consiglio pratico per integrare il concetto di decluttering nella propria vita, con un focus particolare sullo stile, è l’adozione del metodo del capsule wardrobe. Questo approccio implica la creazione di un guardaroba composto da un numero limitato di pezzi intercambiabili, che si indossano regolarmente. La chiave sta nella selezione di capi versatili e di alta qualità, che possono essere facilmente combinati per creare una varietà di outfit adatti a diverse occasioni.

Adottando questo metodo, non solo riduci il numero di decisioni legate allo stile da prendere ogni giorno, ma promuovi anche un consumo di moda più consapevole e sostenibile. Questo approccio al decluttering dello stile non solo migliora la tua immagine personale ma contribuisce anche a una maggiore serenità finanziaria, riducendo le spese superflue in acquisti di moda impulsivi.

Adottare il decluttering come filosofia di vita offre quindi la possibilità di riappropriarsi dello spazio, del tempo e delle risorse finanziarie, indirizzandole verso ciò che realmente arricchisce la nostra esistenza. In ultima analisi, il decluttering ci insegna che meno può essere davvero più: più spazio, più tempo, più significato e, soprattutto, più stile.

 

Katia Cedioli

Photo cover: Pexels  / Anastasia Shuraeva

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

STYLE FINANCE
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy