Home » Claudio Manelli: «I clienti si accorgono se dietro a un bel vestito c’è un consulente serio e preparato»

Claudio Manelli: «I clienti si accorgono se dietro a un bel vestito c’è un consulente serio e preparato»

di Katia Cedioli
cover-claudio-manelli-sf-ok
Esploriamo l’approccio personale e professionale di Claudio Manelli, consulente patrimoniale certificato Efpa-Esg, analizzando il legame tra immagine, eventi formativi di interesse nel settore, punti di forza nell’attività di consulenza e adattamento al contesto lavorativo.

Un percorso professionale dove è importante mantenere uno stile coerente, senza trascurare gli aggiornamenti formativi, fondamentali per fare la differenza in un settore così competitivo. In questa intervista Claudio Manelli – che da consulente patrimoniale si occupa di passaggi generazionali, successioni, fondi pensione, previdenza complementare e molto altro – esplora i principi che guidano la consulenza finanziaria moderna, gli eventi rilevanti del settore e i valori-guida che definiscono la sua attività.

Quali motivazioni l’hanno spinta a diventare un consulente finanziario?

La passione per gli strumenti finanziari e l’attenzione che ho sempre messo nelle richieste della clientela. Dopo un’esperienza di 8 anni nel campo delle assicurazioni, con prevalenza nel mondo finanziario, ho deciso di intraprendere l’attività di consulente per poter dare al massimo il servizio senza vincoli commerciali o di prodotti, rispondendo alle esigenze di ogni singolo cliente.

Secondo lei, in che modo l’immagine personale e lo stile influenzano la percezione e il successo di un operatore finanziario?

Nella nostra società, dove purtroppo l’apparenza serve, sicuramente un abbigliamento consono e serio, uno stile garbato ed educato sono molto importanti. Però poi è il tempo che crea la sostanza. Quando passano gli anni i clienti si accorgono se dietro a un bel vestito c’è un consulente bravo, serio, preparato, disponibile e attento alle esigenze sapendo ascoltare le richieste ed esigenze.

Quali sono gli eventi che nel suo settore le interessano maggiormente?

Corsi di formazione tecnica, commerciale e psicologica, aggiornamenti sulla professione e sulle materie o eventi delle società di risparmio.

finanza-iStock-wichayada-suwanachun

Qual è il punto di forza e quali sono i valori-guida della sua attività di consulenza?

Serietà, tecnica, formazione, ampio panorama di servizi, consulenza a 360 gradi, disponibilità, assistenza a qualsiasi esigenza o richiesta (laddove possibile).

Le è mai capitato di adattare il suo abbigliamento al contesto o alla tipologia di cliente che deve incontrare?

Certamente, il contesto in cui si opera è importante.

Potrebbe spiegare ai lettori una parola della Finanza in modo semplice, come la spiegherebbe a un bambino?

Pianificazione finanziaria significa programmare insieme a una persona che fa solo questo di lavoro e che ti seguirà nel tempo per i tuoi risparmi e le tue decisioni quando si parla di soldi.

 

Katia Cedioli

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

STYLE FINANCE
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy